VesproIn occasione del quattrocentocinquantesimo anniversario della nascita di Claudio Monteverdi del 2017, l’Ensemble Biscantores ha eseguito la più nota delle composizioni sacre del musicista cremonese e tra le più grandi di tutti i tempi: il “Vespro della Beata Vergine”.

Pubblicato nel 1610  presso Ricciardo Amadino a Venezia, in un volume che comprende la “Missa in Illo Tempore”, dedicato a Papa Paolo V.

Molto probabilmente con questa pubblicazione Monteverdi voleva attirare su di sé le attenzioni del Pontefice ed ottenere un prestigioso incarico presso S.Pietro a Roma, in un periodo in cui non riusciva ad ottenere certezze sui suoi futuri incarichi a Mantova ed era alla ricerca di nuovi prestigiosi ruoli da ricoprire. Di lì a pochi anni diventerà maestro di cappella nella Basilica di san Marco. In questo straordinario volume Monteverdi dimostra straordinarie capacità compositive,  impostando la “Messa In Illo Tempore” nello stile contrappuntistico “antico” ed il “Vespro della Beata Vergine” in uno stile “moderno”, concertato.